Lavorare come Copywriter: 5 skills che non ti aspetti

Per lavorare come Copywriter, basta saper scrivere? A mio parere no e voglio spiegarvi perché.

In quest’articolo parleremo di:

  • Cosa significa lavorare come Copywriter;
  • Gli ingredienti segreti per lavorare come Copywriter;
  • Passione per le parole;
  • Coraggio di rischiare;
  • Curiosità per esplorare;
  • Immaginazione per raccontare;
  • Capacità di ascoltare.

Cosa significa lavorare come Copywriter

Se decidi di intraprendere questa strada, la capacità di scrittura non solo è fondamentale per poter lavorare come Copywriter, ma è forse il requisito “minimo”.

Intendiamoci, saper scrivere è difficilissimo, non si parla certo di errori di grammatica o di sintassi, ma di una scrittura che sia allo stesso tempo:

  • in un italiano perfetto;
  • chiara ma accattivante;
  • che crei curiosità e interesse.

Questi ingredienti sono la base per lavorare come copywriter e scrivere un buon copy. Si aggiunge poi la capacità di piacere ai motori di ricerca e di trovare le giuste keyword.

Se vuoi saperne di più sulla Keyword Research potresti essere interessato a:

Un’alternativa italiana ad Answer the Public per trovare long tail keywords

Long Tail Keywords: cosa sono e come sfruttarle per fare SEO

Gli ingredienti segreti per lavorare come Copywriter

Scrivere per professione non è soltanto un qualcosa che si può apprendere, o un talento innato come molti affermano, ma è anche la capacità di vedere oltre ciò che ci sta intorno, osservarlo con occhi diversi, trasformare un concetto astratto in qualcosa di tangibile.

Insomma per lavorare come copywriter serve dosare bene i diversi ingredienti come in una sorta di pozione magica.

Passione per le parole

La passione per lavorare come Copywriter è la conditio sine qua non per iniziare questo viaggio.


Se non si ha davvero un amore a tratti morboso per l’uso della parola, è meglio non iniziare affatto.


…ci sono giorni in cui:

…si deve rivedere la stessa bozza parecchie volte…

…ci si incanta alla ricerca di quel termine perfetto che darà una svolta al nostro testo…

…bisogna studiare come se fossimo a scuola, anche di più, per imparare il vocabolario di un particolare settore…

Leggi anche:  Togliere la data nelle url degli articoli

…bisogna scrivere di cose che forse – diciamocelo pure – non amiamo particolarmente…

Personalmente, soprattutto quando mi sono trovata a scrivere di argomenti per me molto ostici, quella passione viscerale mi ha salvato e fatto trovare la strada.

Coraggio di rischiare

Coraggio di esprimere le proprie idee, coraggio di rischiare, coraggio di mettersi alla prova, coraggio di essere originali, coraggio di sbagliare, coraggio di ricominciare da capo…

Credo che nel momento stesso in cui si decida di diventare un copywriter, il coraggio dovrà venir fuori.


Scrivere è quasi come una formula matematica, bisogna sempre dosare creatività, analisi e buon senso. 


Curiosità per esplorare

Curiosity è il nome di un robot lanciato dalla NASA in esplorazione su Marte, e non è certo un caso.

La curiosità smuove le montagne, ci fa esplorare nuovi mondi, ci apre nuove prospettive e come ogni altra cosa va coltivata.

Per lavorare come copywriter bisogna curarla come se fosse un bambino, farla crescere, farsi invadere.

La curiosità di conoscere sempre “altro”, che si tratti di praticare uno sport, di fare un corso, di vivere in altri paesi, di leggere e scrivere gli argomenti più svariati.

La curiosità arricchisce il nostro lavoro, e coltivandola si possono soltanto trarre dei benefici.

Immaginazione per raccontare

L’immaginazione è un ingrediente molto particolare.

Deriva dal latino imago e contiene moltissime accezioni: capacità di inventare qualcosa che ancora non esiste, capacità di raffigurare qualcosa nella propria mente quasi come una visione, capacità di interpretare la realtà.

Un buon copywriter per me è una sorta di visionario, che è in grado di creare una storia laddove a volte la storia non esiste o è nascosta. 

Capacità di ascoltare

Che succede se non si ascoltano attentamente le richieste di un cliente? Se si pensa solo a come noi vorremmo impostare un certo tipo di lavoro, non ponendo attenzione a ciò che realmente ci è stato detto?

Una buona capacità di ascolto è utile in ogni situazione per trovare il giusto compromesso tra l’interpretazione personale e ciò che è stato davvero richiesto.

Una buona capacità di ascolto serve insomma per prevenire molti problemi.

E per voi quali qualità deve possedere un vero Copywriter?

Leggi anche:  Inserire una CTA con Snip.ly in un articolo

Se vuoi saperne di più sul Seo Copywriting, potrebbe interessarti anche:

Long Tail Keywords: cosa sono e come sfruttarle per fare SEO

Seo tools for Keyword research and suggestion

Trovare le long tail keywords con Codalunga.net