Creare un blog di nicchia

Un blog di nicchia è un blog dedicato ad una tematica molto specifica intorno a cui ruoteranno tutti gli articoli che verranno pubblicati.

In quanto ci si rivolge ad una nicchia di persone particolarmente interessate al tema, può portare molti risultati in termini di views e utenti unici, ma conviene?

E quali sono le nicchie più redditizie?

Ma soprattutto come trovare gli argomenti di cui parlare?

Creare un blog di nicchia: le domande da porsi

Il primo step per creare un blog di nicchia, dovrebbe prevedere alcune valutazioni preliminari.

Perché vuoi aprire un blog?

Chi è il tuo target?

Chi sono i tuoi competitors?

Quali obiettivi vuoi raggiungere?

Una volta che avrai risposto a tutte queste domande, potrai procedere ad un’analisi completa dei pro e dei contro.

Analizza i pro e contro

Creare un blog di nicchia, infatti, non necessariamente è una buona scelta,  o non necessariamente è la scelta giusta per tutti.

Una particolare tematica, per esempio, potrebbe avere una nicchia troppo limitata e quindi un limite oggettivo di visualizzazioni.

Ci sono ricerche degli utenti? Sei sicuro ci sia un interesse nel tempo per questa tematica?

Se non ci sono utenti potenziali il tuo blog potrebbe non ricevere visite.

Altro problema importante sono i competitors. Ci sono già altri blog molto seguiti che parlano degli stessi temi?

O portali importanti dove è facile trovare le stesse informazioni che forniresti (es. Wikipedia).

Leggi anche:  Togliere la data nelle url degli articoli

Se i tuoi competitors non sono in alcun modo scalabili, allora forse è il caso di cambiare strada.

Terzo elemento da non trascurare è il materiale di cui puoi disporre per parlare di quel tema.

Diventa fondamentale poterne parlare senza esaurire l’argomento e, quindi, essere certi sia un tema di cui si possa discutere nel tempo.

Non puoi infatti pensare di creare un blog su un tema che si esaurisce nel giro di 10 articoli!

Come abbiamo visto quindi le caratteristiche perché un blog di nicchia funzioni sono almeno 3:

  • Interesse: Ricerche degli utenti, altrimenti nessuno ti legge;
  • Mercato: Competitor scalabili;
  • Continuità: Argomento di cui parlare in abbondanza.

A questo punto che tipo di blog ti conviene creare? Ci sono argomenti sempre amati e di cui la gente si appassiona?

I migliori blog di nicchia di sempre

I blog di nicchia considerati più redditizi sono quelli che trattano i cosiddetti evergreen.

Argomenti che non passano mai di moda e che destano sempre interesse:

  1. Salute e benessere: al primo posto tutti quei blog che offrono informazioni e consigli sulla salute e sul benessere della persona. Tra i temi più gettonati senza dubbio le diete e l’alimentazione in generale;
  2. Makeup e bellezza: di sicuro un tema che non conosce crisi, anche in tempi di crisi, è quello legato al mondo del beauty e dintorni. Dalle recensioni sui prodotti ai tutorial di trucco.
  3. Guadagno: tra le ricerche più amate dagli utenti “come guadagnare con…” “fare soldi online”. Ma anche tematiche legate al trading online.
  4. Crescita personale: come migliorare il proprio stato psicofisico con suggerimenti di psicologia o discipline olistiche sicuramente non passa mai di moda.
  5. Affari di cuore: un filone evergreen da sempre è quello legato al mondo delle relazioni. Dai suggerimenti per l’appuntamento perfetto ad articoli sull’outfit perfetto.
Leggi anche:  Aggiornare un vecchio articolo: a cosa serve e come fare

Come scegliere argomenti di nicchia per il Blog

Dopo aver individuato la tipologia di nicchia che desideri raggiungere e il tema principale del tuo Blog, devi naturalmente trovare degli argomenti di nicchia di cui parlare.

Il mio primo consiglio, forse il più importante di tutti è di creare un blog su un argomento apprezzato dagli altri ma soprattutto che ti piaccia.

Avere un blog di successo richiede infatti tanta costanza e convinzione e, a mio parere, il requisito minimo è che tu sia appassionato al tema del tuo blog, altrimenti dopo poco non avrai più voglia di scrivere 🙂

Passando alla fase operativa dividi la ricerca degli argomenti di nicchia per il tuo Blog in 3 step:

  1. Brainstorming: rifletti sugli argomenti macro che potrebbero interessare la tua nicchia, es. se decidi di aprire un Blog sul benessere i tuoi lettori potrebbero essere interessati a consigli sul benessere fisico, oppure al benessere psicologico, o anche al mondo delle diete. Fai brainstorming creando un file in excel e inserendo tutte le idee che ti vengono in mente e che possano essere legate al tema del tuo Blog;
  2. Interesse nel tempo: anche se decidi di apre un Blog di nicchia è importante che gli argomenti che andrai ad affrontare siano interessanti anche per i tuoi lettori. Per capire se un argomento è di interesse nel tempo, ti suggerisco di utilizzare Google Trends che ti offre una panoramica anche su molti mesi.
  3. A questo punto è arrivato il momento di trovare delle idee per creare degli articoli e selezionare gli argomenti di nicchia per il tuo Blog. Utilizza un tool di Keyword Research, puoi scegliere il Keyword Planner di Google che ti permette di vedere volumi di traffico e concorrenza. Argomenti di nicchia significa che non devi ragionare su grandi volumi, ma come dicevo nello step precedente sulla continuità nel tempo. Quindi potresti trovare idee per degli articoli con bassa concorrenza e volumi di traffico limitati, d’altronde stiamo parlando di una nicchia molto specifica.
  4. Creazione calendario editoriale: infine, dopo aver inserito le keyword che hai trovato, e fatto una cernita tra quelle più interessanti, crea il tuo calendario editoriale che ti permetterà di avere sempre una buona base di contenuti per il tuo Blog.
  5. Fai quest’operazione una volta al mese e riuscirai a trovare in pochi step gli argomenti di nicchia per il tuo Blog!
Leggi anche:  Scrivere un nuovo articolo di approfondimento con le keyword correlate

 

Un pensiero riguardo “Creare un blog di nicchia

I commenti sono chiusi.